sabato 31 maggio 2014

Ancora tartarughe!


Ho realizzato che con tutte le tartarughe che ho fatto negli anni, non ne avevo nemmeno una da regalare alla mia piccolina! Così sono corsa ai rimedi e ne ho fatta una rosa (si, lo ammetto, ho ceduto clamorosamente al rosa!) ma con un filato diverso per farla venire più grande.
Poi però non ho resistito e ne ho fatta una anche con il cablè n.5, il solito filato sottile e il risultato eccolo qua: mamma e figlia! Non c'è dubbio: sono proprio partita per la tangente! :-)
La piccola la terrò io come portachiavi magari, mentre la grande penso la sistemerò da qualche parte nella sua cameretta, o appesa nella culla... e ora avanti con il prossimo lavoretto!

sabato 24 maggio 2014

Un volto già noto



Questo orsetto non è nuovo, lo avevamo già incontrato in occasione della donazione fatta per Sweet Noel per la ricostruzione della scuola elementare di Mirandola, colpita dal terremoto del 2012 in Emilia.

Ora però questo mini orsetto sarà destinato a qualcosa di diverso, un po' più personale: lo regalerò alla dottoressa che mi ha seguito durante la gravidanza quando sarò dimessa dopo il parto. E' solo un pensierino per dimostrare la mia gratitudine verso una persona che (come tante altre negli ospedali) danno il 100% nel loro lavoro che consiste nell'aiutare il prossimo, specialmente nei momenti più delicati della loro vita.
Trovare persone competenti, disponibili e piacevoli è davvero una grande fortuna!


Qui il link al pattern free.

domenica 4 maggio 2014

Non solo amigurumi ...



Per la serie, non solo amigurumi, finalmente ho avuto il tempo di dedicarmi ad un tutorial che avevo stampato da diversi mesi ma non avevo mai avuto tempo di fare. Ero curiosa di vedere se ce l'avrei fatta ... 

Beh, mi ritengo pienamente soddisfatta! Anche se non è perfetto, è un buonissimo risultato considerando che quando ho comprato la macchina da cucire non sapevo nemmeno come si faceva l'orlo alle tende! Ora questo nuovo astuccio fatto con gli avanzi della stoffa (ikea + leroy merlin) mi ha dato una soddisfazione esagerata! 

Poi il mio spirito "amigurumi" mi porterà ad usarlo per contenere i lavori all'uncinetto a metà, niente di più probabile ... :-)

Ho seguito il tutorial del blog Magie di Meme, che è fatto davvero bene! Grazie!

venerdì 2 maggio 2014

E per la nanna ...


E' una cosa che ho scoperto solo negli ultimi mesi, all'inizio non capivo come fosse possibile coprire un bimbo con una copertina grande non più di una spanna ... avrà pur freddo?!

Poi mi hanno spiegato che non è una copertina per coprirsi ma è una copertina di compagnia, per addormentarsi più sereni. Una parola chiave per trovarla è "lovey"... ma quante cose bisogna sapere per diventare mamma al giorno d'oggi?!

Dopo aver trovato millemila milioni di progetti in giro per Pinterest e Raverly mi sono detta "Eh no, anche la mia Emily dovrà avere il suo lovey!" Così è nato questo.
 
La testa è il Teddy Bear di Airali, che per me è uno degli animaletti amigurumi più teneri in circolazione, mentre il resto è ovviamente il classico granny square, il cui pattern è abbastanza comune. 
Mi sono lasciata prendere dal rosa e il risultato mi piace (inizialmente non volevo avere troppe cose rosa confetto in giro per casa, ma quando si parla di femminuccia in arrivo ti viene quasi automatico!)


E niente, sembra che ora io debba dormirci insieme per dargli il mio odore, in modo che la bimba possa sentirsi ancora più tranquilla in compagnia del suo orsetto per le nanne ... ma pare che sia più difficile del previsto, perché c'è qualcun altro che vuole dominare ... come sempre!!

 
Manca solo una cosa: il nome del lovey! Avete suggerimenti? Teddy? Dudù? ... Morfeo?! (ghghgh) 


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget